PartannaLive.it


Santa Ninfa: l’opposizione ricorre al TAR

Santa Ninfa: l’opposizione ricorre al TAR
08 aprile
15:19 2014

ImmagineSi ritorna sulla questione della composizione della commissione di cui all’art. 5 L. 178/76 che decide in ordine alla ricostruzione degli edifici distrutti dal sisma del ’68. Sono trascorsi due mesi dalla seduta consiliare del 4 febbraio 2014, in cui la maggioranza di Giuseppe Lombardino si è arrogata il potere di eleggere 3 membri in sua rappresentanza, sottraendone uno alla minoranza, e non rispettando la legge che impone che questa sia composta da 4 membri eletti dal Consiglio Comunale di cui 2 eletti dalla minoranza.

Sono stati due mesi di intenso lavoro da parte del gruppo di minoranza “Liberamente Insieme si può” che si è attivato in ogni modo per far sì che giustizia fosse fatta. Sono state interessate e coinvolte le autorità competenti. L’Ufficio Ispettivo dell’Assessorato agli Enti Locali e la Presidenza del Consiglio dei Ministri, non hanno avuto dubbi a dichiarare l’illegittimità della delibera consiliare, ma evidentemente ciò non è stato sufficiente al fine di convincere il Presidente a riconvocare il Consiglio per riportare tutto nell’alveo della legalità.

Il gruppo di minoranza, vista la caparbietà e il senso di impunità ostentato dalla maggioranza, ha dovuto fare ricorso al TAR per ristabilire democrazia e giustizia. Ora spetterà al Magistrato esprimersi nel merito.

E tornano forti alcune domande: quali gli interessi da parte del Sindaco e della sua maggioranza di avere all’interno della Commissione art. 5 un referente in più? Quale il motivo per cui il Presidente non riconvoca il Consiglio per l’aggiustamento degli atti, assumendosene le responsabilità? Quale il motivo di tanto silenzio da parte della “compatta” maggioranza? Non è stata informata della copiosa corrispondenza ministeriale e regionale arrivata al Comune?

I consiglieri comunali

Rosaria Pipitone, Linda Genco, Vincenza Murania,

Antonio Pernice e Domenico Russo

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE