PartannaLive.it


Mario D’Angelo confermato segretario generale Uiltucs Trapani

Mario D’Angelo confermato segretario generale Uiltucs Trapani
07 Maggio
19:10 2014
uilc

Da sx: Mario D’Angelo, Eugeno Tumbarello, Marianna Flauto

Mario D’Angelo, 52 anni, di Trapani, è stato confermato segretario generale della Uiltucs di Trapani. E’ stato eletto all’unanimità ieri mattina in occasione del 10° congresso di categoria celebrato alla Baia dei Mulini di Erice.

Sono stati chiamati, inoltre, a fare parte della segreteria Desio Ferro, Patrizia Genna, Gianpaolo Anselmi e Paolo Ruggirello.

I lavori congressuali sono stati presieduti dal segretario generale della Uil Trapani Eugenio Tumbarello.

mario d'angelo

Mario D’Angelo, segretario generale Uiltucs Trapani

La crisi globalizzataafferma D’Angelo nella sua relazione congressualeha investito anche un settore importante della nostra categoria, il turismo, uno dei volani per lo sviluppo della nostra provincia. Occorono, pertanto, una programmazione per lo sviluppo del comparto turistico di medio/lungo termine e, in particolare, un’azione di politica turistica locale ad hoc per i diversi segmenti di domanda turistica che consentirà di recuperare competitività. La città di Trapani e l’intero territorio provinciale hanno a disposizione una serie di innumerevoli elementi da attivare per favorire il rilancio e lo sviluppo dell’economia locale ricorrendo alle leve messe a disposizione dal comparto turistico. E’ necessario solamente mettere in atto le giuste politiche“.

Le conclusioni del congresso sono state affidate al segretario generale Uiltucs Sicilia Marianna Flauto: “Da anni chiediamo al Governo di rivedere la legge sul turismo. Le nostre richieste sono rimaste inascoltate. Il nostro compito sarà quello di insistere perchè quello del turismo è un settore che merita la massima attenzione per i benefici che è in grado di apportare all’economia locale”.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE