PartannaLive.it


Start Cup 2014: un’opportunità per la Sicilia che innova

Start Cup 2014: un’opportunità per la Sicilia che innova
15 Maggio
18:33 2014

logo-startcup-palermoL’università degli Studi di Palermo, in collaborazione con il Consorzio ARCA e Sintesi s.r.l., organizza e promuove da anni una competizione a premi destinata a tutti coloro che vogliono “sporcarsi le mani” con una nuova idea imprenditoriale innovativa.

Competere per innovare è la filosofia alla base della business competition, giunta ormai al suo decimo anno, finalizzata alla promozione di una vera e propria cultura di impresa, diventata prerogativa imprescindibile per lo sviluppo economico del nostro territorio.

Alla Start Cup Palermo 2014 possono partecipare gruppi composti da persone fisiche in numero non inferiore a 2 (di cui per lo meno uno residente in Sicilia almeno dal 1 gennaio 2014) o imprese, purché costituite  dopo l’1 gennaio 2014.

Gli aspiranti imprenditori potranno presentare la propria candidatura dal 26 maggio al 20 giugno, esclusivamente sul web, unitamente all’“idea di impresa”, un documento che raccoglie, al proprio interno, una descrizione dell’idea imprenditoriale e una prima definizione del mercato di riferimento.

Al termine della prima fase, i partecipanti dovranno presentare un business plan completo, basato sulla business idea iniziale, che dovrà necessariamente contenere una sezione dedicata alle previsioni economico-finanziarie, per un orizzonte temporale di almeno 3 anni, dell’impresa che si intende costituire.

I business plan presentati saranno valutati da un Comitato Tecnico Scientifico, composto da membri scelti nel mondo della ricerca, dell’impresa, della finanza e delle istituzioni, che assegnerà un premio di 8.000 euro e di 4.000 euro, rispettivamente al primo e al secondo classificato.

timeline sc

Il sostegno economico dell’iniziativa è garantito da partnership con Sintesi S.r.l., Banca Nuova, Engineering Ingegneria Informatica S.p.A., Camera di Commercio di Palermo, Confindustria Palermo, Consolato Britannico di Napoli e la sua agenzia UK Trade & Investment.

Inoltre, per favorire il processo di trasformazione di idee tecnologicamente innovative in imprese, spesso abbandonato a causa delle difficoltà incontrate per insufficienza di conoscenze e/o strumenti gestionali a disposizione, al termine della prima fase, il Comitato Scientifico selezionerà i 5 gruppi autori delle migliori idee che potranno beneficiare dell’affiancamento di un esperto, fino alla fase finale.

Durante la Start Cup Palermo sono, inoltre, promossi e organizzati incontri tra gruppi proponenti e potenziali investitori, per stimolare il processo di ricerca dei finanziamenti, anch’esso spesso critico e difficile. Ed ancora, i business plan di tutti i partecipanti potranno essere anche valutati in vista dell’accesso all’incubatore d’impresa del consorzio ARCA  e indirizzati verso gli incentivi finanziari gestiti da Sviluppo Italia.

Start Cup Palermo, dunque, non è solo una “semplice” business competition, destinata alla vincita di un premio finale, ma realizza il difficile obiettivo di creare una sinergia efficace tra Territorio, Impresa e Sistema Educativo, al fine di creare un ecosistema favorevole per la nascita e lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali, e diffondere il seme della cultura d’impresa. Un’impresa sana, libera, dinamica, etica. Perché fare impresa si può. Fare imprese di deve.

Sul web: http://www.startcuppalermo.it/

Sui social: f Start Cup Palermo e  t @startcuppalermo

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE