PartannaLive.it


Santa Ninfa: illuminata la villa comunale

Santa Ninfa: illuminata la villa comunale
25 settembre
11:38 2016

Da pochi giorni la villa comunale (nella foto) di piazza La Masa è illuminata all’interno. Ad effettuare i lavori di riqualificazione è stata la società «Ametista» di Alcamo, che gestisce il parco fotovoltaico di contrada Rampinzeri, realizzato su un terreno di proprietà del Comune. In sostanza la società alcamese ha effettuato i lavori quale opera di compensazione, così come prevede il contratto di affitto con l’ente. Per la precisione la ditta doveva al Comune la somma di 24.747 euro, corrispondente al tre per cento di quanto ricavato dalla sfruttamento del parco fotovoltaico nel periodo compreso tra il primo gennaio 2014 e il 31 dicembre 2015.

Il Comune ha quindi indicato alla «Ametista» l’intervento compensativo da realizzare. Un intervento che si proponeva di riqualificare l’area partendo dall’illuminazione della villa, la quale, a causa proprio della scarsa illuminazione notturna, è stata in passato facile bersaglio dei vandali. La villetta è composta da uno spazio attrezzato per il gioco dei bambini, da una struttura di servizio e da una vasta area a verde intervallata da camminamenti con panchine. I fenomeni di vandalismo, nei mesi scorsi hanno interessato in particolare le attrezzature per i bimbi, le panchine, le fontanelle e i cestini. «Illuminare l’intera villaspiega il sindaco Giuseppe Lombardinosignifica anzitutto salvaguardare gli arredi urbani, costituendo l’illuminazione il primo deterrente per le azioni di vandalismo». C’è poi anche una finalità sociale, dal momento che l’amministrazione intende puntare su uno sfruttamento intensivo della villa, favorendo la realizzazione di spettacoli e manifestazioni in genere.

Per l’illuminazione sono stati utilizzate lampade a led e alcuni proiettori. La società ha anche riparato alcuni tratti di recinzione e il cancello dell’ingresso pedonale di via Bonadore.

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE