PartannaLive.it


Montagna Grande, tenta di rubare otto quintali di legna. Colto in flagranza di reato dalla Forestale

Montagna Grande, tenta di rubare otto quintali di legna. Colto in flagranza di reato dalla Forestale
19 gennaio
16:26 2018

Supera gli 8 quintali il quantitativo di legna che stava per essere trafugato da un privato all’interno dell’area demaniale di Montagna Grande. Un furto in piena regola commesso, nella giornata di domenica, da un cittadino di Castellammare, il quale, secondo indiscrezioni, aveva già caricato all’interno del suo furgone il lauto “bottino”. Come si apprende dall’Azienda Foreste, il legname deriva dall’attività di sfolli boschivi che portano ogni anno gli operai della forestale a mettere a dimora la legna per una successiva vendita per scopi di riscaldamento, legna tracciabile e preferibile ai combustibili fossili. L’uomo, colto in flagranza di reato dagli uomini del Corpo forestale di Salemi, avrebbe quindi rubato della legna già tagliata e preparata in pezzi, finendo così per essere denunciato per furto aggravato in concorso, reato penale che prevede una reclusione da sei mesi a tre anni e una la multa da 154 euro a 516 euro. Ulteriori informazioni sono state chieste al Comandante del distaccamento del Corpo Forestale di Salemi Saverio Siino il quale ha confermato l’operazione ma mantenendo riserbo su fatti e informazioni.

Nata a Salemi, giornalista, ha studiato scienze politiche e delle relazioni internazionali. Crede nel giornalismo d’inchiesta e a quello di strada tra la persone e per le persone. Collabora con “Belice c’è” e ha fondato una rivista sull’eterno femminino. È stata corrispondente del Giornale di Sicilia e ha collaborato con Telejato e Report. Ama la politica, la natura e andare oltre le apparenze.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE