PartannaLive.it


Granfondo MTB di Santa Ninfa, 300 biker hanno inondato la città. Catalano: “Settimana ricca di adrenalina”

Granfondo MTB di Santa Ninfa, 300 biker hanno inondato la città. Catalano: “Settimana ricca di adrenalina”
23 Maggio
09:00 2018

SANTA NINFA. Ed è andata in archivio la quinta edizione della Granfondo MTB di Santa Ninfa, che il 12 maggio, ha visto ai nastri di partenza tra agonisti, amatori e categorie giovanili, 300 bikers che hanno potuto apprezzare al meglio la formula della manifestazione, la suggestività del percorso e del nostro territorio. Un tracciato unico nel suo genere che li ha visti impegnati fra i sentieri e gli sterrati del Bosco Sinapa e Monte Finestrelle, passando per il Cretto di Burri e raggiungendo le vette più alte del Parco Eolico E-ON a cui come tradizione, per l’occasione è sempre dedicato l’omonimo GPM con annessi premi (vinti per l’appunto da Filippo Amato e Daniela Greco).

Il tempo è stato dalla parte degli atleti, con una bellissima e calda giornata di sole: sul percorso di 47 km e 1600mt di dislivello positivo, ha avuto la meglio Filippo Amato dell’A.S.D. Airone con il tempo di 2:17’28”. A seguire, Domenico Vicari del Team Lombardo Bike con un ritardo di 1’29” e Matteo Amella del Racing Team Agrigento con un ritardo di 46” da Vicari. Vincitrice assoluta, del percorso lungo, Daniela Greco, dell’ASD Gi Esse Pro Cycling.

Nel percorso corto da 23km e 900mt di dislivello positivo, primo posto per Giuseppe Daidone, debuttante del GS Cosentino, seguito da Domenico Cusumano della Running & Bike e da Baldassare Grillo, compagno di squadra di Daidone. Fra le società classificate invece, 1° posto con 22 atleti a punti, la GS Cosentino, 2° posto per l’ASD Panormus Bike Team e terzo posto per la ns società organizzatrice, Finestrelle Bikers, presente in gara con 11 atleti.

“E’ stata una settimana ricca di sport per il nostro territorio – afferma il presidente dei Finestrelle, Antonino Catalano – una settimana ricca di adrenalina, partita con l’arrivo della 5a Tappa del Giro d’Italia e conclusa magnificamente con la nostra Granfondo. Sono state infatti più di 12.000 le persone che hanno visitato i nostri territori in questa settimana sportiva di cui solo 2.000 nel fine settimana dedicato alla nostra gara.” 

“Tanti sono stati gli eventi collaterali e tante le collaborazioni avute” – continua Catalano – doveroso il ringraziamento alla DPV spa, partner del Giro d’Italia 2018, nelle persone di Angelo Pirrello e Nicola Augello, che hanno fortemente voluto che Santa Ninfa diventasse città d’arrivo della Tappa dedicata alla Valle del Belice, alla Fondazione Angelo Pirrello, all’Amministrazione Comunale di Santa Ninfa, nella persona del Sindaco Giuseppe Lombardino, al Comando dei Vigili Urbani di Santa Ninfa, nella persona del comandante Elio Ferreri, al Comando CC di Santa Ninfa, al Corpo Forestale e Legambiente – Sez. di Santa Ninfa, E-ON, Ass. Il Geko, Noi Rocker, alla Pro Loco di Santa Ninfa e ai tanti amici e semplici volontari che credono e supportano le nostre iniziative”.

 

ASD Finestrelle Bikers Santa Ninfa

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE