PartannaLive.it


Sicilia Bedda, festeggia i suoi 25 anni. Sabato una speciale serata tra esperienze e folklore

Sicilia Bedda, festeggia i suoi 25 anni. Sabato una speciale serata tra esperienze e folklore
12 luglio
15:54 2018

SALEMI – Si annuncia una festa scoppiettante quella lanciata dall’associazione Sicilia Bedda per celebrare il 25 anni dalla sua nascita. Da allora, i componenti del gruppo folkloristico hanno animato i palchi, feste e piazze di tutto il mondo portando canti e balli tradizionali ovunque. Venticinque anni in cui non sono mancati gli spettacoli e le sfilate, annualmente tenuti nell’hinterland trapanese, i momenti di aggregazione e di condivisione. Sicilia Bedda, è oggi una vera e propria famiglia dove ogni singolo membro è cresciuto non soltanto culturalmente ma anche umanamente. Un must è il rinomato festival del folklore che da decenni si tiene a Vita, e che da la possibilità di confrontarsi e conoscere popoli diversi di ogni continente.

Il Gruppo Folkloristico “Sicilia Bedda”, è stato fondato nel 1993, ed ha cercato di far conoscere attraverso lo spettacolo e la musica le tradizioni popolari della Sicilia antica. Per questo si è avvalso nel tempo dell’esperienza e della conoscenza di molti anziani del luogo. Si è interessato a tutto ciò che riguarda le tradizioni popolari siciliane, raccogliendo in questi anni numerosi documenti video-fotografici che testimoniano vari momenti di vita lavorativa del passato (mietitura, cacciata, ecc), di cultura e tradizione. Queste stesse esperienze sono state proposte in forma di spettacolo e presentate in diverse piazze siciliane e non. Il gruppo si avvale di strumenti tipici del folklore siciliano come friscalettu, bummulu, maranzanu, tamburo, tamburello, mandolino oltre che di alcuni strumenti che pur essendo arrivati nella cultura siciliana nell’ultimo secolo, sono ormai parte fondamentale del folklore siciliano stesso (chitarra, fisarmonica e basso acustico). I canti sono tratti dalla Raccolta di Alberto Favara, testo a cui attingono tutti i gruppi siciliani.

I Sicilia Bedda, con i vari gemellaggi, nati durante i numerosi viaggi nei paesi esteri, nei quali sono i stati ospiti,  sono stati i precursori di ogni tipo di gemellaggio, anticipando di fatto le politiche di integrazione verso i popoli di ogni nazionalità. Una integrazione vera e spontanea di cui proprio i siciliani sono portatori.

Sabato 14 luglio al centro Kim, il gruppo festeggerà il proprio anniversario di nascita condividendo con tutti coloro che vorranno partecipare i momenti più belli, tramite la proiezione di un video e l’immancabile “cuntradanza”.

Per l’occasione sono stati invitati anche tutti gli amministratori e altre personalità con cui il gruppo ha collaborato negli ultimi 25 anni. L’evento si chiuderà con la frizzantezza di uno speciale brindisi.

L’appuntamento è previsto per le ore 21 di sabato 14 luglio al Centro Kim di Salemi

Nata a Salemi, giornalista, ha studiato scienze politiche e delle relazioni internazionali. Crede nel giornalismo d’inchiesta e a quello di strada tra la persone e per le persone. Collabora con “Belice c’è” e ha fondato una rivista sull’eterno femminino. È stata corrispondente del Giornale di Sicilia e ha collaborato con Telejato e Report. Ama la politica, la natura e andare oltre le apparenze.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE