PartannaLive.it


Provincia: domenica 17° anniversario dell’uccisione dell’agente Giuseppe Montalto

Provincia: domenica 17° anniversario dell’uccisione dell’agente Giuseppe Montalto
21 dicembre
13:11 2012

COMUNICATO STAMPA 

 <<DOMENICA IL 17° ANNIVERSARIO DELLA UCCISIONE DELL’AGENTE GIUSEPPE MONTALTO – IL CONSIGLIO PROVINCIALE ED IL PRESIDENTE POMA: ESEMPIO DI ALTRUISMO E DI GENEROSITA’>>

 Domenica prossima 23 dicembre sarà celebrato il 17° anniversario della uccisione del trapanese Giuseppe Montalto, Agente Scelto della Polizia Penitenziaria a quell’epoca (1995) in servizio nel carcere dell’Ucciardone di Palermo, crudelmente assassinato da sicari della mafia davanti agli occhi della moglie e della figlioletta. Anche quest’anno, alla vigilia ormai del predetto anniversario, il Presidente Peppe Poma, a nome dell’intero Consiglio Provinciale, ha voluto doverosamente ricordare la figura e l’estremo sacrificio di Giuseppe Montalto efferatamente ucciso da sicari della mafia perché non volle abdicare alla sua nobile scelta di essere un integerrimo servitore dello Stato.

Appena trentenne – sottolinea  il Presidente Poma – Giuseppe Montalto ha immolato la propria esistenza terrena per difendere i valori più importanti dell’uomo, dandoci una grande lezione di altruismo e di generosità. Ma per porre fine a questi gravissimi episodi, a questi delitti che ammorbano l’aria della società civile occorre l’impegno serio, determinato e continuato di tutti noi, a cominciare da tutti coloro che ricoprono delle cariche pubbliche e hanno delle responsabilità istituzionali.

 Si ricorda che alla memoria  dell’agente Giuseppe Montalto la Provincia Regionale di Trapani ha dedicato una significativa borsa di studio la cui prima edizione è stata attribuita a Valentina Via, sorella di Antonino Via, il giovane commesso ucciso nel corso di una rapina il 5 gennaio del 2007 a Trapani, nei pressi del negozio dove lavorava. Infatti, solo garantendo le possibilità di studio ai giovani, solo crescendo dal punto di pista culturale è possibile sperare in una società finalmente libera dall’oppressiva presenza della criminalità e da quella corruzione che infetta anche le istituzioni democratiche distruggendo quelli che dovrebbero essere i baluardi della giustizia e della civile e sicura convivenza.

 21 Dicembre 2012

                                                                                   L’UFFICIO STAMPA

                                                                                          (S. Ingianni)

 

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE