PartannaLive.it


Trapani: Ato Belice in sciopero, ferma la raccolta in ben undici paesi

Trapani: Ato Belice in sciopero, ferma la raccolta in ben undici paesi
23 marzo
18:24 2013

A seguito dello sciopero dell’Ato Belice Ambiente indetto da Fp Cgil, Fit Cisl, Uil e Fiadel per mancato pagamento stipendi ai 300 lavoratori, è stata bloccata la raccolta dell’immondizia in ben undici comuni della provincia trapanese, per la giornata del 23 marzo: tra gli altri, anche centri di rilievo come Mazara del Vallo, Partanna e Castelvetrano vedranno i propri cassonetti della “spazzatura” colmi di rifiuti per 24 ore, in quanto il personale addetto alla pulizia degli stessi sciopererà contro il mancato pagamento degli stipendi. Giovanni Montana, segretario Fit Cisl Trapani, afferma che “Nonostante gli sforzi delle sigle sindacali che avevano già differito lo sciopero precedentemente fissato siamo costretti a bloccare la raccolta. E’ il triste epilogo della gestione di questo Ato, si sta verificando il paradosso del pagamento degli stipendi a macchia di leopardo, solo cioé per gli operatori di alcuni comuni”.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE