PartannaLive.it


21° anniversario della strage di Capaci: l’omaggio del Consiglio Provinciale

21° anniversario della strage di Capaci: l’omaggio del Consiglio Provinciale
21 maggio
14:33 2013

OMAGGIO DEL CONSIGLIO PROVINCIALE DI TRAPANI ALLA MEMORIA DEL GIUDICE GIOVANNI FALCONE E DELLE ALTRE VITTIME

strage-capaciAlla vigilia ormai del 21° anniversario della strage di Capaci il Presidente Peppe Poma (che venerdì prossimo sarà presente a Castelvetrano alla manifestazione “Insieme per  la legalità”) ha rilasciato oggi una dichiarazione “per rivolgere, a nome dell’intero Consiglio Provinciale di Trapani, il doveroso omaggio alla memoria di Giovanni Falcone, della moglie, Francesca Morvillo, e dei tre agenti della scorta: Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, trucidati il 23 maggio del 1992, nel momento di massima escalation della loro sanguinaria tracotanza, da boss e killer della mafia che, muovendosi in perfetta sinergia con “menti raffinatissime” (come le definì lo stesso Falcone), non ebbero alcuna remora a ideare e mettere in atto la strage di Capaci e, neanche due mesi dopo, quella di via D’Amelio a Palermo in cui persero la vita il Procuratore Aggiunto Paolo Borsellino e cinque agenti della sua scorta, disintegrando, assieme ai corpi delle vittime designate, ogni regola di umanità”.
“A distanza di oltre un ventennio da quei nefasti accadimenti
– aggiunge il Presidente Poma – è ormai certo che Giovanni Falcone era sul punto di  squarciare il velo di quell’altare dove si celavano inconfessabili intrecci finanziari, criminali e pseudo-politici in grado di condizionare la vita dell’intero Paese. La conferma, se ce ne fosse stato ancora bisogno, viene dalle inquietanti notizie che ultimamente hanno ridato forza ai sospetti sulla scellerata trattativa fra importanti pezzi delle istituzioni statali e organizzazioni mafiose (sparizione dell’agenda di Borsellino, presenza di agenti dei servizi segreti in via D’Amelio nell’immediatezza dell’attentato).”

“Per questo, il Consiglio Provinciale di Trapani – conclude Peppe Poma – sente il dovere di rinnovare il più profondo cordoglio e la massima vicinanza umana ai familiari delle vittime di Capaci e di riconfermare il pieno sostegno istituzionale a tutti i rappresentanti delle Forze dell’Ordine e dell’Autorità Giudiziaria che, giorno dopo giorno, pur fra mille difficoltà, continuano a difendere i più importanti valori della società civile”.

L’UFFICIO STAMPA
(S. Ingianni)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE