PartannaLive.it


Castelvetrano: individuate due nuove aree per sedi farmaceutiche

Castelvetrano: individuate due nuove aree per sedi farmaceutiche
07 maggio
15:43 2013

FarmaciaLa Giunta Municipale , guidata dal Sindaco Avv. Felice Errante, ha approvato la delibera che prevede l’individuazione di 2 nuove zone della città che devono essere servite da sedi farmaceutiche. Premesso che la pianta organica delle sedi farmaceutiche del Comune di Castelvetrano è stata approvata ai sensi dell’art. 2 della L. 475/68 con Decreto dell’Assessorato della Sanità, che ha determinato n° 10 sedi riferite ad alla popolazione residente nel Comune al 31/12/1989. A seguito della ufficializzazione dei dati ISTAT, relativi alla popolazione residente al 31/12/2009, il Comune doveva provvedere alla revisione e/o conferma della pianta organica delle farmacie in base ai dati pubblicati. “Abbiamo deciso di provvedere alla revisione al fine di assicurare una maggiore accessibilità al servizio farmaceutico- afferma il Sindaco- sentiti l’Azienda Sanitaria e l’Ordine Provinciale dei Farmacisti, competente per territorio,abbiamo così  identificato le zone nelle quali collocare le nuove farmacie, al fine di assicurare un’equa distribuzione sul territorio, tenendo altresì conto dell’esigenza di garantire l’accessibilità del servizio farmaceutico anche a quei cittadini residenti in aree scarsamente abitate”. Pertanto, alla luce delle disposizioni sopra riportate, questo Comune non è interessato alla revisione straordinaria prevista dall’art. 11 della citata L.27/2012, bensì al completamento della revisione ordinaria della pianta organica. Alla luce di tali novità legislative si rafforza  l’intendimento di questo Comune, già rappresentato all’Ordine dei Farmacisti, all’ASP ed all’Assessorato alla Salute di decentrare alcuni esercizi dal centro storico (ove in atto sono allocate ben 7 farmacie) verso zone più esterne al perimetro urbano, dove, in seguito ad una massiccia attività edificatoria ed a una successiva migrazione interna, si registra una consistente densità abitativa ed un insufficiente servizio farmaceutico, tanto più che almeno una delle farmacie del centro ha manifestato ripetutamente di volersi trasferire, ove si individuassero zone carenti di servizio. Le zone interessate saranno quelle di via Campobello e c.da Belvedere,  ed in secondo luogo dalla zona Nord, interessata invece dall’espansione di nuova edilizia privata nelle zone di via Trapani o quartiere Giallonghi, e va precisato comunque che l’ubicazione delle farmacie all’interno di tali zone debba essere baricentrica alla zona stessa.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE