PartannaLive.it


Il Sindaco e la Giunta municipale di Castelvetrano al Corteo della Legalità

Il Sindaco e la Giunta municipale di Castelvetrano al Corteo della Legalità
24 maggio
16:18 2013

Ampia la partecipazione dei ragazzi delle scuole per gridare il proprio No alla Mafia

studenti corteo legalità

Il Sindaco della città di Castelvetrano, Avv. Felice Errante, e la Giunta Municipale al completo hanno presenziato al Corteo della Legalità organizzato dagli studenti del Liceo Scientifico “M. Cipolla”, di concerto con le altre scuole di Castelvetrano e le associazioni Libera, Addio Pizzo, I love Legalità nel ricordo della morte del magistrato Giovanni Falcone e di tutte le vittime della mafia.
Erano presenti anche il presidente del Consiglio Provinciale, Peppe Poma, Tano Grasso Presidente Fai, Davide Pati del coordinamento nazionale di Libera, Umberto Di Maggio coordinatore regionale Associazione LIBERA, le autorità civili e militari locali, Nicola Clemenza di Addio Pizzo, Teresa Nardozza Buccino di Libera, Vincenzo Italia di I love Legalità.  autorità corteo legalità
Il corteo, molto partecipato, si è dipanato da Piazzale Placido Rizzotto, sede del Liceo Scientifico, fino al Sistema delle Piazze, attraversando le vie principali della città, intonando slogan contro la Mafia. Sul palco, prima delle esibizioni dei ragazzi che hanno allestito uno spettacolo musicale che si protrarrà per tutta la giornata, sono intervenute le istituzioni. Il Sindaco ha ricordato come la mafia si sconfigge compiendo il proprio dovere.
Non mi sento un eroe e nessuno pretende che voi lo diventiate, ma sappiamo bene che compiendo il nostro dovere ogni giorno, ognuno per il ruolo che gli compete, sia esso di amministratore, di semplice cittadino o di studente  gettiamo le basi perché non possa allignare la criminalità organizzata – ha detto Errante – solo camminando a testa alta ed imparando la differenza tra le cose che vanno fatte e le cose a cui bisogna dire di no, la nostra società sarà migliore”. Il primo cittadino e gli altri amministratori hanno poi firmato la sottoscrizione promossa dal Fai per contrastare il pizzo, promuovere la legalità e favorire il consumo critico.

firma errante

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE