PartannaLive.it


Palermo: cinese arrestato per importazione di prodotti pericolosi

Palermo: cinese arrestato per importazione di prodotti pericolosi
24 giugno
14:43 2013

guardia di finanzaLa Guardia di Finanza di Palermo ha sequestrato al porto cittadino un container pieno di alimenti: non si trattava, però, di cibi normali ma di vettovaglie che di pomodoro, panini, biscotti e coppette di gelato avevano soltanto la forma, visto che in realtà si trattava di oggetti fatti di plastica e resina. I prodotti, circa 38mila, definiti “similalimenti“, erano destinati ad un imprenditore cinese residente nel capoluogo siciliano, che è stato subito tratto in arresto dalle forze dell’ordine: il rischio accertato è che questi prodotti, scambiati per alimenti, potevano essere ingeriti con conseguenti e ingenti danni alla salute.

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE