PartannaLive.it


Vive a Enna l’uomo più anziano del mondo

Vive a Enna l’uomo più anziano del mondo
16 settembre
14:18 2013
Arturo Licata

Arturo Licata

Il record dell’uomo più vecchio del mondo varca l’Oceano Atlantico e approda in Sicilia. Abita a Enna, infatti, l’uomo più longevo del pianeta. Il siciliano Arturo Licata, 112 anni, è il nuovo titolare del primato dopo la scomparsa di Salustiano Sanchez, 112 anni, statunitense di origini ispaniche, morto in una casa di riposo di Grand Island, nello stato di New York. L’equivalente femminile rimane ancora la giapponese Misao Okawa. Così stabilisce il Gerontology Research Group che traccia i profili delle persone che hanno superato i 110 anni e convalida le età per il Guinness dei record. Enna dunque, luogo di bizzarrie e primati. Il capoluogo di provincia più alto d’Italia ospita l’uomo più vecchio del mondo. Una longevità che appare tanto insolita quanto misteriosa. Licata è un uomo nato nel 1902 con un trascorso avventuroso. Una vita lavorativa scandita dal duro lavoro nelle miniere di zolfo e di sale: Floristella, Grottacalda e Pasquasia. L’uomo che lega oggi la sua notorietà alla sua veneranda età è stato anche soldato in Africa orientale, infermiere in un dispensario per bambini affetti da tubercolosi. Nel 1929 sposa Rosa Jannello, dalla quale avrà sette figli.

Il nonno siciliano del record nutre una passione smodata per la musica. È stato compositore e musicista autodidatta. La chitarra era il suo strumento preferito. Per anni è stato tra i musicisti popolari più apprezzati in città. Passione che era presto diventata una seconda professione. Licata, come in un fotogramma neorealista, offrirà le sue composizioni per le serenate che gli commissionavano i giovani innamorati di Enna. Adesso vive in una minuscola abitazione del centro storico di Enna, nel quartiere Fundrisi. Una piccola casa in pietra che si raggiunge attraverso un vicolo-budello. Licata e la figlia che lo accudisce si sono asserragliati in casa. In poche ore sono rimasti letteralmente frastornati dall’improvvisa notorietà. Troupe di telegiornali italiani e service di televisioni di tutto il mondo attendono invano da ore, una sua immagine, una dichiarazione. Attesa vana, perché Licata da mesi non si alza più dal suo letto. Nello scorso mese di maggio le sue condizioni di salute si sono rapidamente aggravate. Nel breve volgere di qualche settimana ha perso le sue facoltà visive e auditive.

Appare dunque misteriosa questa longevità. Ma Enna è luogo eccentrico per eccellenza. L’ombelico della Sicilia era nella geomitologia siciliana il luogo misterico di culti di Demetra. Enna non smentisce questa sua antica vocazione misterica e ospita in una minuscola abitazione, in fondo ad un impervio vicolo, l’uomo che ha visto e attraversato i due secoli dell’età moderna.

(Fonte: Repubblica.it)

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE