PartannaLive.it


Megaservice: a Castelvetrano tavolo di concertazione permanente

Megaservice: a Castelvetrano tavolo di concertazione permanente
22 ottobre
14:31 2013

megaservice1É convocata per Giovedì 31 Ottobre p.v. alle ore 10.00, presso la Sala Consiliare  del Comune di Castelvetrano, la seconda seduta del tavolo di concertazione permanente avente per oggetto la sorte di 66 lavoratori della Megaservice spa, società partecipata della Ex Provincia Regionale di Trapani e messa in liquidazione dalla stessa. Al tavolo, convocato dal Comune di Castelvetrano, sono invitati i rappresentanti dei Comuni della Provincia di Trapani, i Sindacati, il Prefetto, le forze politiche, il Presidente della Regione Rosario Crocetta.

Ci auguriamo una manifestazione di sensibilità sociale, in particolare da parte delle forze politiche del territorio che nella precedente convocazione non sono intervenute, mostrando inquietanti espressioni di limitata consapevolezza alle problematiche territoriali di tale entità.

Per noi lavoratori della Megaservice, dal futuro incerto, senza stipendi dal 2013 e in assenza ad oggi di ammortizzatori sociali, la tempistica dei provvedimenti riservata alla drammatica vertenza continua a mostrare vuoti incolmabili e limiti insostenibili  da parte delle istituzioni competenti, a riscontro i dati ad oggi di attestazione della  condizione :

–      Liquidazione della società in corso da 253 gg;

–      Richiesta d’intervento da parte della Presidenza della Regione e della Provincia Regionale di Trapani di attivazione delle Politiche attive e del sostegno al reddito da 166 gg;

–      Procedure attivate con la V commissione lavoro dell’Ars senza esito da 83 gg;

–      In attesa di approvazione degli ammortizzatori sociali – per i quali la data presunta di attivazione sarà non prima di Aprile 2014 ben a 304 gg dalla richiesta;

–      Tavolo Prefettizio per pianificazione interventi in attesa di determinazioni esecutive da 12 gg;

l’appuntamento di Castelvetrano rappresenta un’occasione di confronto, di propositività e d’idee, alle Istituzioni chiediamo ancora una volta un’ assunzione di responsabilità, ancora un’ulteriore opportunità di mettere al servizio della società il nostro lavoro e non soltanto assistenzialismo o elemosina di Stato e soprattutto iniziative con riscontro immediato per garantire dignità, lavoro  e sopravvivenza e porre fine alle sole mere dichiarazioni senza alcun riscontro concreto.

Per tali ragioni ci appelliamo a riservare particolare  sensibilità, alla nostra problematica che più in generale è quella della occupazione lesa di tanti altri lavoratori del territorio ai  quali ci sentiamo solidali.

Chiediamo altresì la vicinanza e la solidarietà della stampa e della cittadinanza.

I  lavoratori  Megaservice spa

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE