PartannaLive.it


Santa Ninfa: comune ammesso a sperimentazione contabile

Santa Ninfa: comune ammesso a sperimentazione contabile
14 gennaio
20:46 2014

santa ninfa municipio 3

Il Comune di Santa Ninfa è uno dei sette enti locali siciliani ammessi, dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, alla sperimentazione in materia di armonizzazione dei sistemi contabili. Diverse le premialità alle quali hanno diritto i comuni che accedono alla fase di sperimentazione: tra queste, la più importante riguarda l’allentamento dei vincoli del patto di stabilità interno, un allentamento che può arrivare fino all’azzeramento del cosiddetto “saldo obiettivo”, con conseguente possibilità, per l’amministrazione comunale, di liberare risorse da investire. Il nuovo sistema di contabilità si basa sul principio contabile non più di “competenza”, bensì di “cassa”: nell’esercizio contabile si tiene conto soltanto delle spese e delle entrate effettivamente avvenute nel periodo dell’esercizio, non già delle spese che si riferiscono a tale periodo ma che sono ancora da pagare. Il nuovo sistema sarà obbligatoriamente operativo, per tutti i comuni, a partire dal primo gennaio 2015.

Il Comune di Santa Ninfaspiega il sindaco Giuseppe Lombardinoha approfittato della possibilità di accedere alla sperimentazioneOltre ad avere una premialità sul patto di stabilitàcontinua Lombardinoil vantaggio è che gli uffici utilizzeranno questi dodici mesi di sperimentazione come rodaggio del nuovo sistema, facendosi così trovare pronti l’anno prossimo”.

Il referente del progetto è la responsabile dell’Area Servizi finanziari dell’ente, Mimma Mauro. Oltre a Santa Ninfa, i comuni siciliani che sono stati ammessi alla sperimentazione sono quelli di Belpasso, Gangi, Mascalucia, Biancavilla, Capo d’Orlando e Prizzi.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE