PartannaLive.it


Castelvetrano: apre il 6 marzo “Area 14”

Castelvetrano: apre il 6 marzo “Area 14”
04 marzo
11:49 2014

Area_14_-_esterno

Cibo e il buon vivere di Sicilia. Giovedì 6 marzo, alle 21, in via Caduti di Nassirya n.3, a Castelvetrano, aprirà i battenti “Area 14”, un concept store che ospita punti ristoro conviviali, spazi dedicati alla vendita e alla degustazione di prodotti tipici locali di alta qualità, la libreria Mondadori e diverse aree riservate all’organizzazione di eventi culturali e di business. L’inaugurazione in forma privata a d inviti è prevista per le ore 18, alla presenza delle autorità del territorio. Alle 21 la struttura aprirà al pubblico.

“Area 14” è un progetto della Gogò spa, società che ha sede a Castelvetrano, di cui fanno parte 24 soci con amministratore unico Stefano Marcenò. Direttore della struttura è Roberto Tangari. Responsabile amministrativo Francesca Rizzo.

area-14-castelvetrano-580x375Un format innovativo e inedito per il territorio. “Area 14” è uno spazio d’intrattenimento che si propone di diventare un polo d’attrazione turistico-culturale di riferimento per tutta la Sicilia occidentale. Grazie alla sua posizione geografica strategica, in prossimità dello svincolo autostradale A 29 che consente l’accesso a Selinunte, rappresenta infatti una tappa ideale per flussi di turisti italiani e stranieri che avranno la possibilità di pranzare a basso costo e acquistare prodotti tipici e souvenir. Ma la struttura si rivolge anche alle famiglie e ai lavoratori di passaggio, che potranno consumare colazioni e pranzi veloci e pizze a prezzi contenuti, ai giovani più modaioli, particolarmente attratti dai ricchi aperitivi e dai cocktail preparati nel lounge bar e nel sushi-bar, agli imprenditori che potranno organizzare pranzi e convegni aziendali, e ai ragazzi che potranno partecipare ad eventi ed incontri formativi promossi dalla libreria Mondadori.

foto_interno_Area_14Un progetto di riqualificazione urbana. Lo store è ospitato all’interno di un edificio di oltre 2.000 metri quadrati che sorge su un terreno di proprietà comunale a pochi chilometri dal Parco archeologico di Selinunte. La struttura, dal design all’avanguardia, nasce dalla ristrutturazione di un vecchio immobile inutilizzato da anni e rappresenta un importante esempio di riqualificazione urbana. Un investimento di 5 milioni di euro che dà lavoro a circa 40 persone e che vuole rappresentare un vero e proprio volano per l’economia locale.

Oltre il design. Dal punto di vista architettonico,“Area 14” è concepita come un vero e proprio showroom del gusto. L’articolazione stessa degli spazi unita all’eterogeneità dell’offerta merceologica, infatti, la rendono un luogo dal forte impatto emotivo, dove cultura e cultura del cibo s’intrecciano senza soluzione di continuità. La vocazione turistica della struttura è subito evidente dalla collocazione al suo esterno di una riproduzione plastica del parco archeologico di Selinunte. L’interno è invece strutturato come uno spazio multisensoriale, che offre al consumatore la possibilità di acquistare, mangiare e imparare.

Non solo food. Le aree dedicate alla ristorazione sono 4: un bar con pasticceria e gelateria artigianale specializzato nella vendita di rosticceria palermitana e dolci siciliani; un ristorante self-service – take away, aperto tutti i giorni, a partire dalle 12, ideale per pranzi veloci e incontri di lavoro; un lounge bar e sushi-bar, aperti nel finesettimana a partire dalle 16;  un ristorante a la carte e la pizzeria curata da Ron Garofalo, chef pizzaiolo stellato del gourmet nazionale. L’area riservata alla vendita e alla degustazione di prodotti tipici d’eccellenza è un emporio che ospita i più prestigiosi marchi della produzione agro-alimentare ed enogastronomica locale e rappresenta uno dei punti di forza di “Area 14”. La sua particolare conformazione architettonica, infatti, consente ai visitatori la possibilità non solo di acquistare prodotti, ma anche di assistere e partecipare a veri e propri eventi di cultura del cibo. Tutti i prodotti del brand, inoltre, in futuro potranno essere acquistati anche on-line. La libreria, infine, è concepita per rappresentare un vero e proprio punto di riferimento culturale per il territorio. La sua collocazione centrale all’interno dello store, infatti, conferisce al luogo le caratteristiche ideali per l’organizzazione di incontri con scrittori e giornalisti, presentazioni di libri, caffè letterari e attività didattiche rivolte a un pubblico di adulti e di bambini.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE