PartannaLive.it


Comunicato stampa Associazione GIVA: avviato progetto Scuola sicura

Comunicato stampa Associazione GIVA: avviato progetto Scuola sicura
03 marzo
11:15 2014

scuola sicura givaNell’ambito del progetto denominato – Scuola Sicura – “Come difendersi dai rischi a casa a scuola e nel territorio”, si svolgeranno nel mese di marzo una serie di cicli di azioni di informazione, educazione e sensibilizzazione dei cittadini finalizzata ad accrescere la cultura dei temi di protezione civile, che ha visto in questi anni un’attività di divulgazione dei metodi di prevenzione e riduzione del rischio sismico, vulcanico, idrogeologico e degli incendi d’interfaccia, e quindi la diffusione degli idonei comportamenti da tenere, in base al tipo di calamità.  Nel corso del progetto sono stati individuati alcuni istituti scolastici nel territorio della Provincia di Trapani che hanno partecipato ad un’attività formativa. Tutto ciò, non solo per questioni operative e organizzative, ma anche nella speranza di divulgare, tra bambini e ragazzi, la cultura della protezione civile e di conseguenza promuovere e far conoscere non solo le giuste norme comportamentali, ma anche il valore e l’importanza del volontariato nel sistema di protezione civile.

Oltre agli insegnanti e alunni, del 3° Circolo Didattico Baldo Bonsignore di Mazara del Vallo, il  progetto vedrà anche la presenza dei Servizi Regionali di Protezione Civile competenti per territorio e delle associazioni di volontariato di protezione civile della Regione Siciliana iscritte nell’elenco territoriale del volontariato, coinvolgendo, quindi, l’intero sistema di protezione civile della Provincia di Trapani.

Il progetto realizzato dalla GIVA Gruppo Internazionale Volontariato Arcobaleno Comitato Provinciale Trapani denominato – Scuola Sicura – “Come difendersi dai rischi a casa a scuola e nel territorio” ha ricevuto il patrocinio della Regione Siciliana Presidenza Dipartimento della Protezione Civile.

 

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE