PartannaLive.it


Giovani imprenditrici per un grande progetto alimentare: “91024food Le Terre del gusto”

Giovani imprenditrici per un grande progetto alimentare: “91024food Le Terre del gusto”
10 Maggio
21:34 2014
91024

Le tre giovani imprenditrici di 91024

Questa è la storia di tre giovani imprenditrici che tramandano le proprie origini attraverso il “MADE IN ITALY”. Un’idea banalmente comune potrebbe pensare qualcuno se non fosse per lo spirito, la grinta, l’audacia, con cui combattono quotidianamente con chi sostiene che i giovani non hanno speranze, non hanno futuro.

“91024food Le terre del gusto” non è più solo il codice di avviamento postale di Gibellina ma anche il nome dell’attività di E-commerce avviata da qualche mese da tre ragazze belicine. Sono loro le protagoniste della  commercializzazione di prodotti tipici siciliani spediti ad una clientela sempre più sparsa in tutto il mondo.

91024 prodotti

“Oggi si parla di giovani e disoccupazione…. Noi parliamo di giovani e lavoro, giovani e speranze, giovani e progetti!!!!!!” Questo è ciò che ci racconta Antonella Lanfranca.

“Oggi qualcuno potrà pur toglierci il lavoro ma MAI nessuno potrà privarci dei nostri sogni”. Queste sono le parole di Francesca Pace.

“La nostra voce merita di essere ascoltata perché ha tanto da dire: la sfida di giovani ragazze che raccontano la loro idea trasformata in un Progetto dal nome 91024food Le terre del gusto”: il racconto di Ivana Romeo.

L’eco di questa storia non può ancorarsi nel luogo della sua origine perché si appropria della forza dirompente sfiorando i paesi Italiani che la incoraggiano, fino a trascinarla sino ai confini Europei e Mondiali.

Ma conosciamole meglio….

Sono tre amiche nella vita, colleghe di lavoro e della sfida dei nostri tempi attuali. Sono coraggiose, intraprendenti, audaci, lungimiranti e con lo sguardo orientato al futuro che non definiscono incerto bensì chiaro come le loro ambizioni. Rappresentano un esempio vero, concreto, un commercio “sano” e ci rivelano come hanno deciso di puntare in alto.

Antonella Lanfranca ha intrapreso un percorso di studi che rappresenta il giusto mix tra comunicazione e impresa. Riesce perfettamente a coniugare i due aspetti poiché si occupa della gestione di alcune Società tutte sue. Ha sempre avuto quindi la stoffa imprenditoriale, stoffa e capacità da vendere. Le sue parole sono state queste: “Ho tanto da dare, diffondere, divulgare attraverso 91024food LE TERRE DEL GUSTO ma al tempo stesso sono certa che avrò anche tanto da imparare da questo mondo, da ogni interlocutore, dai nostri clienti. Mi piace conoscere tutto quanto accade all’interno della Nostra azienda così come amo ascoltare ciò che pensa la gente comune. Partiamo da loro, dalle loro esigenze, dai loro suggerimenti per realizzare dei prodotti ad hoc che intercettano gusti per i palati raffinati e al contempo piacciono proprio a tutti. Il mio obiettivo è quello di tramandare ad ognuno di loro l’eccellenza del mangiar bene, mangiar Siciliano, assaggiare e affezionarsi ai prodotti che gli offriamo: la Caponata, il Pesto trapanese, l’Olio Nocellara del Belice, una Pasta che non teme confronti e si differenzia dai brand commerciali perché è quella lavorata secondo metodi tradizionali ed ha un gusto inimitabile, così come tutto quello che offriamo”.

Francesca Pace è definita la “supervisor” della squadra. La sua attenzione scrupolosa alla cura dell’Azienda virtuale, ai suoi sistemi informativi, il monitoraggio dei social e la “customer care” rappresentano la sua più grande soddisfazione dall’avvio di Fiar srl sino ad oggi. Il suo è uno studio avviato da diversi anni e mira a rappresentare ciò che è riassumibile come “Ricerca&Sviluppo”, studi di settore e di mercato per comprendere la concentrazione della domanda sul territorio Italiano ed estero. “Ho studiato e continuo a farlo perché ho tanta voglia di conoscere la nostra terra, la nostra gente e le loro abitudini. Sono interessata particolarmente ad analizzare i comportanti di acquisto del cliente-tipo che ama i prodotti di qualità e compera i nostri articoli di nicchia: Dolci di mandorla, le Olive, il Miele, il Caffè e tante novità sempre aggiornate. Il mio obiettivo è quello di comparare queste analisi con riscontri sul campo attraverso Fiere, eventi e manifestazioni del settore alimentare locale, nazionale ed internazionale”.

Ivana Romeo, laureata presso la facoltà di Lettere e Filosofia in Beni demoetnoantropologici coniuga la sua formazione umanistica a quella commerciale. La sua figura professionale riguarda principalmente la contabilità aziendale grazie all’ampia conoscenza del mercato e della distribuzione Italiana ed estera.

Riesco perfettamente a gestire l’ampio spettro comunicazionale, promozionale ed ogni tipo di advertising alla gestione dei budget aziendali. Sfruttiamo le nostre competenze per il servizio del territorio, per incentivare le risorse che il nostro territorio offre. C’è tanta gente che lo fa così come noi ma la nostra giovane età è la forza di farlo in modo diverso, ovvero attraverso il forte impulso dei social network, unendo il TRADIZIONALE con I MEZZI TECNOLOGICI che oggi la Società ci concede per stare al passo con i tempi. Essendo una persona molto razionale e riflessiva ma con le idee alquanto chiare ho un obiettivo altrettanto motivato: rimanere con i piedi per terra pur avendo grandi aspirazioni che, sono sicura, CI PORTERANNO LONTANO”.

                                                                                                                                                                  E. M.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE