PartannaLive.it


Gibellina risale dalla bassa classifica: poker allo Strasatti

Gibellina risale dalla bassa classifica: poker allo Strasatti
15 novembre
11:28 2017

GIBELLINA. È stata una giornata di forti emozioni, quella vissuta dai giocatori del Gibellina, domenica 12, presso lo Stadio Girolamo Fontana. Ma non solo per loro. La squadra verde-giallo deve assolutamente “portare a casa” i tre punti che gli permetterebbero di risollevarsi dalla posizione di quart’ultima in classifica, in cui “versava” all’inizio della sesta giornata del campionato di prima categoria. L’avversario che si appresta ad affrontare è lo Strasatti, “compagno” di bassa classifica. Ma nonostante fossero solo due i punti che li distaccavano, in campo la differenza è stata molto più netta. Già al 2’ sono i padroni di casa a creare un’occasione, innescata da Segreto e conclusa con un niente da fare da parte di Faraci. Al 5’ è di nuovo il Gibellina a rendersi pericolosa con un calcio di punizione dal limite, che però Puleo spreca. Lo Strasatti si fa vedere solo al 17’ con un calcio di punizione battuto da Consentino, ma il portiere Longo intercetta facilmente. Nessun pericolo per il Gibellina. Da qui in poi c’è solo la squadra di casa, grazie infatti allo splendido assist di Puleo arriva il primo goal, al 27’, di Cacciatore. Il secondo non si fa attendere troppo, questa volta arriva su calcio di rigore, e a siglarlo, al 42’, è di nuovo l’attaccante del Gibellina. Nella ripresa si segnala uno Strasatti che per i primi dieci minuti iniziali cerca di riprendere le fila della partita, non creando però particolari azioni pericolose, anzi rimanendo addirittura in dieci a causa della doppia ammonizione per protesta da parte di Pellegrino. I giochi sono ormai conclusi quando al 33’, grazie ad un assist sulla destra di Bianco, arriva la tripletta di Cacciatore; e al 43’, appena entrato, Zummo sigla il poker finale. Per concludere “in bellezza” la giornata (come accennato all’inizio), ci hanno pensato gli ultras, che hanno esposto uno striscione e cantato cori di benvenuto per il piccolo Luigi, figlio di uno degli ultras, appena nato. Momento di grande gioia, “abbracciato” anche dai giocatori, che da sempre sono supportati da questi tifosi, che non abbandonano mai la squadra, anche nei momenti più duri. Siamo sicuri che anche il piccolo Luigi presto farà parte di questa “grande famiglia”.

Valentina Mirto

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Banner

Seguici su Facebook

Banner

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE