PartannaLive.it


Trapani: Cocaina nel quartiere Sant’Alberto. Un arresto dai Carabinieri

Trapani: Cocaina nel quartiere Sant’Alberto. Un arresto dai Carabinieri
10 Gennaio
12:55 2019

I Carabinieri della Sezione Radiomobile di Trapani, diretti dal Mar.Magg. Andrea CASTALDI,  hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti FEDELE Fabrizio, 32enne Trapanese, già noto alle Forze dell’Ordine per svariati precedenti specifici. I militari dell’Arma da alcuni giorni avevano osservato, su segnalazione di diversi cittadini della zona, un inusuale andirivieni di giovani dall’abitazione del predetto, soprattutto in orario serale. Inconfutabili erano i movimenti tipici degli acquirenti di stupefacenti che arrivati in corrispondenza dell’abitazione del FEDELE a bordo dei loro automezzi, scendevano il tempo necessario all’acquisto dello stupefacente per poi dileguarsi velocemente.

FEDELE Fabrizio

Nella primissima mattinata odierna, avuto il supporto di una unità cinofila del nucleo cinofili di Palermo Villagrazia, i militari facevano irruzione a casa del FEDELE Fabrizio. All’interno dell’abitazione veniva rinvenuto un ingentissimo quantitativo di cocaina, ben 55 grammi, in parte suddivisi in dosi, nonchè altri 150 grammi d’hascisc, un bilancino di precisione e circa 500 euro in banconote di diverso taglio, provento della fiorente attività di spaccio. La cocaina, sottoposta a narcotest risultava di primissima qualità. Era infatti noto, tra gli assuntori trapanesi, che il FEDELE spacciasse la miglior “neve” reperibile sulla piazza.

Tratto in arresto,  su disposizione dell’A.G.,  veniva tradotto in carcere in attesa dell’udienza di convalida.

Questo ulteriore brillante arresto si inquadra in una sempre più intensa attività finalizzata al contrasto al sempre crescente consumo di cocaina, che una volta detta “la droga dei ricchi” si sta invece ora sempre più insinuando anche tra i più giovani.

Ancora una volta i Carabinieri del Comando Provinciale invitano i cittadini a riferire situazioni anomale al 112 per avere una pronta risposta alle loro segnalazioni.

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE