PartannaLive.it


Partanna, al via domani la 16esima edizione della kermesse “Artemusicultura”

Partanna, al via domani la 16esima edizione della kermesse “Artemusicultura”
27 Luglio
16:09 2019

Un programma ricchissimo di appuntamenti quello messo in piedi dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Nicolò Catania, in sintonia con il vicesindaco con delega al Turismo, Sport e Spettacolo Angelo Bulgarello, per la 16esima edizione di “Artemusicultura” e la 13esima “Rassegna culturale Castello Grifeo” al via da domani e la cui conclusione è prevista per il 28 settembre. La rassegna, più volte ai primi posti fra quelle di grande richiamo e intrattenimento turistico finanziata dalla Regione siciliana per la qualità, longevità e varietà degli eventi promossi, quest’anno si avvarrà anche dell’importante collaborazione di sponsor privati.

Giusy Ferreri (10 agosto), Max Gazzè (20 agosto), Le Vibrazioni (24 agosto) e Giordana Angi (4 agosto) direttamente dal talent show “Amici”. E ancora Teo Mammuccari (22 agosto) con il suo live “Più bella cosa non c’è”, il teatro di qualità e le commedie dialettali, festival enogastronomici come lo “Street food fest” che quest’anno si dividerà in due appuntamenti il 17 e 18 agosto, le classiche “Notti bianche” (10 e 24 agosto) e la rassegna “Chateau jazz” (l’1, il 9 e il 29 agosto) per gli amanti del genere e non solo, passando per le innumerevoli iniziative programmate grazie al contributo di artisti, delle associazioni e dei club attivi sul territorio o in collaborazione con le scuole locali. Senza dimenticare infine il meglio della comicità isolana al “Sicilia cabaret live show” (7 agosto), spettacolo all’insegna della risata.

E per la prima volta anche del supporto promozionale dell’Ente Parco archeologico di Selinunte, Cave di Cusa e Pantelleria che nel corso di quest’anno ha inserito i beni culturali della cittadina, in particolare il Castello Grifeo con l’annesso Museo della Preistoria della Basso Belice, fra quelli di competenza dello stesso parco il cui direttore Bernardo Agrò, al fine anche di promuovere un turismo condiviso e reciproco, si pone l’ambizioso obiettivo di aumentare considerevolmente l’afflusso di visitatori anche nel comune belicino.

Afferma il primo cittadino Nicolò Catania: “Due mesi di eventi e spettacoli per una kermesse, quella di ‘Artemusicultura‘ che negli anni ha conquistato una posizione di rilievo nel panorama culturale siciliano grazie all’impegno degli amministratori, dei consiglieri comunali in particolare di maggioranza, dei dirigenti dei vari settori (Utc, Polizia Municipale e Servizi di manutenzione) dell’ente locale e degli uffici comunali tutti a cominciare da quelli del Quarto settore dedicato a Turismo, Servizi sociali, Servizi alla persona, Sport, Spettacoli e Grandi eventi, coordinati dalla dirigente Doriana Nastasi, delle associazioni e dei club locali ma anche di semplici cittadini. Artemusicultura rappresenta senza ombra di dubbio una opportunità di aggregazione sociale e culturale che nel tempo è anche diventata occasione di sviluppo economico del territorio, un riferimento per gli operatori turistici della provincia di Trapani e non solo che ci incoraggia sempre più a migliorare la proposta al fine di consolidare l’offerta turistica che il nostro territorio può vantare con le sue bellezze naturalistiche, architettoniche, monumentali e archeologiche. Un doveroso ringraziamento va in questo senso al neo assessore regionale Manlio Messina per il supporto e la disponibilità dimostrati già all’indomani del suo insediamento e al direttore dell’Ente Parco archeologico di Selinunte Bernardo Agrò per la preziosa collaborazione.”.

Aggiunge il vicesindaco Angelo Bulgarello: “Artemusicultura è diventata nel tempo un simbolo di Partanna. Il nostro Comune, infatti, gestisce la rassegna completamente in house, ovvero avvalendosi esclusivamente del personale dirigenziale e dei dipendenti degli uffici dell’ente locale che in questi anni hanno raggiunto ottime abilità in termini di capacità organizzativa e di attenzione per la cultura e l’intrattenimento declinato in tutte le sue forme. Una rassegna, il cui programma è consultabile anche sul sito del comune www.partanna.gov.it, della quale siamo orgogliosi e che anche quest’anno racchiude tanti eventi di grande richiamo non solo per Partanna ma per tutta la Valle del Belice”.

Il programma è visionabile e scaricabile cliccando l’immagine sottostante:

Locandina Artemusicultura 2019

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Il cittadino Segnala

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE