PartannaLive.it


…le delizie del PaLato: Crostata al cioccolato e mandorle

…le delizie del PaLato: Crostata al cioccolato e mandorle
13 dicembre
12:39 2012

Crostata al cioccolato e mandorle

La crostata al cioccolato e mandorle è una ricetta particolarmente deliziosa, diversa dal solito, con una pasta frolla morbida alle mandorle, crema al cioccolato e infine guarnita con scaglie di mandorle. Si può servire in qualunque occasione!

Ingredienti:

Per la frolla (base):

  • 400 gr farina;
  • 4 tuorli;
  • 200 gr burro;
  • 120 gr zucchero;
  • 40 gr  mandorle a granella; 
  • Vanillina; 
  • un pizzico di sale

Per la crema al cioccolato:

  • 200 gr cioccolato fondente;
  • 130 ml latte (circa);
  • 75 gr zucchero;

Per la farcitura:

  • 5 biscotti secchi;
  • 30 gr mandorle a scaglie;

Preparazione:

Per prima cosa sciogliamo il burro in un pentolino o nel forno a microonde e lasciamolo da parte ad intiepidire.
Successivamente, setacciare la farina e la vanillina e in seguito preparare la pasta frolla, versando in una terrina la farina e la vanillina setacciata, il burro precedentemente sciolto, la farina, i tuorli, lo zucchero e le mandorle a granella, impastando velocemente fino ad ottenere una palla compatta.

Raccogliamo la palla ottenuta e mettiamola in frigorifero per 30 minuti circa.
Nel frattempo, prepariamo la crema al cioccolato. Facciamo sciogliere il cioccolato fondente con il latte, in un pentolino a fuoco basso.

Una volta liquefatto aggiungiamo lo zucchero.
Stendiamo la pasta frolla mettendola nella teglia, precedentemente imburrata e infarinata. Facciamo attenzione ad imburrare ed infarinare anche i bordi.

A questo punto mettiamo all’interno il ripieno ottenuto:

Aggiungiamo i biscotti secchi a pezzetti:

ed infine cospargiamo la crostata con le mandorle a scaglia.

Mettiamo la teglia in forno (precedentemente riscaldato) a 180° per 30 minuti circa.

Una volta pronta e lasciata raffreddare, “spolveriamo” la crostata con un po’ di zucchero a velo, aiutandoci con un colino.

Prima di servirla, lasciamola raffreddare completamente.

Buona degustazione

N. B.

  • E’ preferibile utilizzare i biscotti digestive;
  • Può essere utilizzato anche il cioccolato al latte se non gradite particolarmente quello fondente. In tal caso, il quantitativo necessario di latte e zucchero sarà inferiore;
  • Se necessario aggiungere un cucchiaio d’acqua per rendere più lavorabile l’impasto della pasta frolla;
  • Esistono diverse varianti per preparare questo tipo di dolce. (Esempio:  ricotta e mandorle, cioccolato e noci, ricotta e mandorle).

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE