PartannaLive.it


“…le delizie del PaLato”: Fusilli ai 5 cereali con cipolla rossa, pecorino Sardo e pepe nero

“…le delizie del PaLato”: Fusilli ai 5 cereali con cipolla rossa, pecorino Sardo e pepe nero
13 aprile
10:26 2014

…le delizie del PaLato”: Fusilli ai 5 cereali con cipolla rossa, pecorino Sardo e pepe nero

DSCN0186 

di Valentina Galiano

Ingredienti: (per 2 persone)
– 150 g di fusilli ai cinque cereali
– 1 cipolla rossa di dimensioni medio-grandi
– pepe nero in grani da macinare
– sale q.b.
– pecorino Sardo circa 40 g 
– olio extravergine d’oliva
– 1 spicchio d’aglio

– 40 ml di vino bianco

DSCN0179pt

Procedimento:

Portate a bollore l’acqua salata e cuocetevi i fusilli.
Intanto, aiutandovi con un tagliere tagliate la cipolla a fettine non troppo spesse.
Ponete sul fuoco una padella e versatevi 3 cucchiai di olio ben colmi.

DSCN0181_mini
Quando l’olio inizia a sfrigolare, unite lo spicchio d’aglio.Quindi, versate molto delicatamente 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta.
Versate le cipolle nella padella e cuocetele a fuoco vivace per qualche minuto. Noterete che si appassiranno e si doreranno lievemente. Togliete lo spicchio d’aglio dalla padella.
Quando vi accorgerete che il liquido di cottura si sarà asciugato, versate il vino bianco e mescolate, lasciando sempre il fuoco vivace.
Lasciate asciugare il vino e scolate la pasta, avendo cura di lasciare da parte 2 cucchiai di acqua di cottura.
Salate e macinate un po’ di pepe nero sulle cipolle e aggiungete anche una bella grattugiata di metà del vostro  pecorino.
Versate la pasta e i due cucchiai di acqua di cottura lasciati da parte nella padella con le cipolle e mescolate in modo da condirla del tutto.
Servitela ben calda e spolverizzatela di pepe nero macinato fresco e del restante pecorino grattugiato con una grattugia dai fori mediamente larghi.

Buon appetito!!!

Commenta qui:

Vuoi essere informato sulle ultime notizie del giorno e ricevere tutti gli aggiornamenti sui fatti del tuo territorio?

Metti "Mi Piace" sulla nostra pagina Facebook oppure "Segui @Partanna_Live" su Twitter.

Articoli correlati

Seguici su Facebook

Gli amici dell’AVIS Partanna:

ARCHIVIO DELLE NOTIZIE